• 22 OTT 19
    • 0
    Dolcetti di Halloween? Ecco come proteggere i denti dei tuoi figli senza rinunce

    Dolcetti di Halloween? Ecco come proteggere i denti dei tuoi figli senza rinunce

    Sebbene Halloween non sia una tipica italiana, essa sta sempre più prendendo piede anche nel nostro Paese ed è facile trovare feste a tema nelle scuole o tra le organizzazioni giovanili delle nostre città.

    Consuetudine della festa di Halloween è quella di far passare i bambini mascherati di casa in casa richiedendo dolci ai proprietari al motto di “Dolcetto o scherzetto?”.

    Non serve certo un esperto per ricordare che una dose eccessiva di dolci non è certo la miglior cosa per i denti dei nostri bambini, come fare allora a godersi la festa senza la preoccupazione di una carie?

    Ecco alcuni consigli:

    Scegliere il miglior momento per mangiare i dolci

    E’ meglio mangiare i dolci di Halloween, e qualsiasi altro cibo zuccherato, durante i pasti o appena dopo di essi. La produzione di saliva aumenta durante i pasti e questa serve a combattete gli acidi prodotti dai batteri contenuti nella bocca e a ripulire i denti dalle particelle di cibo.

    E’ bene evitare di utilizzare i dolci come snack pomeridiano, questa abitudine può aumentare drasticamente il rischio di formazione di carie, oltre a non essere una scelta sana per la salute del nostro corpo.

    Scegliere i dolci attentamente

    Evitate caramelle dure o dolci che rimangono a lungo nella bocca. Oltre a quante volte mangi dolci, anche per quanto tempo il cibo zuccherino rimane in bocca gioca un ruolo importante nella formazione di carie.

    Anche le caramelle appiccicose sono da evitare, esse aderiscono ai tuoi denti. Le caramelle appiccicose, come gli orsetti gommosi, impiegano più tempo per essere lavate via dalla saliva, aumentando il rischio di carie.

    Bere più acqua

    Bere acqua con alto contenuto di fluoro può prevenire la formazione di carie e aiuta a contrastare la formazione di acidi creati dagli zuccheri contenuti nelle caramelle.

    Evitate bevande zuccherate come soda, bevande sportive e acque aromatizzate. Quando i denti vengono a contatto frequente con bevande contenenti zucchero, aumenta il rischio di carie.

    Masticare gomme senza zucchero

    Masticare una gomma senza zucchero per 20 minuti dopo i pasti aiuta a ridurre la carie poiché un aumento del flusso di saliva aiuta a lavare gli alimenti e neutralizzare l’acido prodotto dai batteri, mentre la stessa gomma aiuta a rimuovere residui di cibo dalle superfici dentali.

    Mantenere attive le sane abitudini dentali

    La prevenzione rimane l’arma numero uno contro l’insorgere di carie: è bene quindi lavare i denti almeno 2 volte al giorno e, possibilmente subito dopo aver consumato caramelle e dolci, utilizzare il filo interdentale per rimuovere residui zuccherati anche tra i denti e effettuare regolari controlli e pulizie dentali presso il proprio dentista di fiducia.

    Happy Halloween!

     

    Per maggiori informazioni su questo argomento puoi contattarci ai seguenti indirizzi:

    Mail: info@studiodentisticogambardella.it

    WhatsApp: 329 708 2938

    Telefono: 035 297791

    Leave a reply →