• 14 LUG 20
    • 0
    Perché una seduta di igiene orale può aiutare a prevenire l’infezione da coronavirus

    Perché una seduta di igiene orale può aiutare a prevenire l’infezione da coronavirus

    La bocca è la via di accesso del virus ed una bocca sana è la prima e miglior difesa nei confronti dell’infezione, ecco perché è importante prestare attenzione alle periodiche visite di controllo e igiene orale.

    Sebbene non si abbiano ancora tutte le informazioni riguardanti il coronavirus SARS-CoV-2, sappiamo di per certo che il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata e la sua via primaria di trasmissione sono le  goccioline del respiro (droplets) delle persone infette ad esempio tramite:

    • la saliva, tossendo e starnutendo
    • contatti diretti personali
    • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi

    La bocca è dunque una delle vie di accesso del virus e diventa di primaria importanza prendersene cura, soprattutto in questo periodo, attraverso una corretta igiene dentale domiciliare ma anche attraverso le consuete visite di controllo e igiene orale dal proprio dentista di fiducia.

    La presenza di sangue nella saliva, la retrazione o l’infiammazione gengivale possono diventare un invito al propagarsi di virus e batteri e vanno dunque attentamente monitorate e curate.

    Di recente alcuni ricercatori britannici hanno trovato un legame tra scarsa igiene orale e gravità della malattia causata da una grave infezione da coronavirus SARS-CoV-2.

    Lo studio, pubblicato nell’ultimo numero della rivista British Dental Journal, ha esplorato la connessione tra elevata carica batterica nella bocca e complicanze post-virali e come il miglioramento della salute orale può ridurre il rischio di complicanze da COVID-19.

    Il team ha scritto: “Una buona igiene orale è stata riconosciuta come mezzo per prevenire le infezioni delle vie aeree nei pazienti, specialmente in quelli con più di 70 anni”. 

    Inoltre coloro che soffrono di malattie parodontali hanno 25% di possibilità in più di soffrire malattie cardiache, un rischio tre volte maggiore di avere il diabete e il 20% ha un maggior rischio di soffrire di pressione alta: questi sono tutti fattori che aggravano l’invenzione COVID-19.

    La seduta di igiene dal dentista, quindi, non è più solo una semplice pulizia dei denti ma diventa un’occasione per effettuare un controllo approfondito delle gengive, una vera e propria forma di prevenzione dalle infezioni batteriche e virali.

    Ricordate che gli studi dentistici professionali sono posti sicuri dove i virus sono sempre stati affrontanti e dai quali ci siamo sempre difesi egregiamente, i protocolli che abbiamo adottato garantiscono una sempre maggiore sicurezza ed igiene.

    Il nostro consiglio è dunque quello di non ritardare la consueta visita di igiene: la prevenzione è sempre stata indispensabile e lo è ancora di più in questo periodo storico.

     

    Per maggiori informazioni su questo argomento puoi contattarci ai seguenti indirizzi:

    Mail: info@studiodentisticogambardella.it

    WhatsApp: 329 708 2938

    Telefono: 035 297791

    Leave a reply →