A quale età può mettere l’apparecchio mio figlio/a?

Una delle domande più comuni che i genitori rivolgono al nostro ortodontista in studio è: a quale età può iniziare a mettere l’apparecchio mio figlio/a? Oggi rispondiamo a questa e ad altre domande riguardanti le terapie ortodontiche rivolte ai bambini.

Intraprendere il percorso del cosiddetto “apparecchio” è una decisione molto delicata per bambini e ragazzi e, sebbene si possa andare incontro ad alcune difficoltà organizzative o economiche, è bene che i genitori comprendano appieno l’importanza dei trattamenti ortodontici, soprattutto in giovane età, al fine di intercettare e risolvere problematiche che potrebbero aggravarsi negli anni.

l trattamenti ortodontici aiutano a garantire il corretto funzionamento della masticazione curando disallineamenti dentari, malocclusioni, problemi articolari mandibolari e migliorando l’estetica del sorriso, contribuendo così al benessere psicofisico. Inoltre rappresentano un importante strumento di prevenzione di patologie della bocca e non solo.

A quale età mio figlio può iniziare a mettere l’apparecchio?

Un trattamento ortodontico deve essere prescritto e seguito da un dentista ortodontista, specializzato quindi nella branca ortodontica. Si tratta di un professionista che ha conseguito una laurea dopo sei anni e se specialista in ortodonzia, ha avuto altri tre anni di formazione.

L’ortodontista effettuerà una visita e una valutazione del caso attraverso l’utilizzo di fotografie intraorali, impronte digitali e radiografie (cranio e ortopantomografia): sono procedure tutte non invasive che gli consentiranno di stabilire se e quando intervenire con un un trattamento ortodontico e quale tipo di apparecchio o dispositivo.
Secondo le linee guida europee e statunitensi, il momento ideale per portare il tuo bambino/a ad effettuare una valutazione ortodontica è l’età di 7 anni, più o meno al momento dell’eruzione dei primi molari permanenti. In alcuni casi di anomalie più gravi, può essere indicata una visita anche a 4 anni di età.
A sette anni i bambini hanno raggiunto un livello di sviluppo tale da consentire all’ortodontista di evidenziare potenziali problematiche anche della crescita e dell’armonia cranio-facciale.

Come faccio a sapere se mio figlio/a potrebbe aver bisogno di un trattamento ortodontico?

Alcuni segnali che tuo figlio potrebbe avere bisogno di cure ortodontiche sono:

  • morso coperto/profondo, ciò significa che i denti inferiori o superiori di tuo figlio possono estendersi oltre la norma, questo può causare problemi nella masticazione. Ad esempio potrebbe succedere che i denti “mordano” il palato
  • morso aperto anteriore
  • sovraffollamento dei denti. Ciò accade quando i denti non sembrano avere abbastanza spazio in bocca e finiscono per disallinearsi
  • deviazione laterale della bocca 
  • eccessiva protrusione del mento

Quale tipo di trattamento ortodontico è migliore per mio figlio/a?

Sebbene la scelta del tipo di terapia ortodontica spetti al medico curante che ha effettuato la valutazione, è bene conoscere i diversi tipi di apparecchi e capire che ogni trattamento ha i sui pregi e difetti.

L’ortodonzista sarà poi lieto di presentarti le diverse possibilità anche in base alle necessità organizzative ed economiche della tua famiglia.

Tuo figlio/a potrebbe aver bisogno di una o una combinazione di queste terapie:

  1. Attacchi/bracket tradizionali in metallo
  2. Attacchi/bracket in ceramica
  3. Allineatori trasparenti
  4. Apparecchio invisibile linguale

Di queste terapie ortodontiche abbiamo parlato approfonditamente in QUESTO ARTICOLO.

Se mio figlio/a ha ancora i denti da latte, ha senso fare una valutazione ortodontica?

Anche se tuo figlio/a ha ancora i denti da latte all’età di 7 anni, è comunque una buona idea programmare una valutazione ortodontica. 

I denti da latte “aprono la strada” ai denti permanenti e il tuo ortodontista sarà in grado di identificare potenziali problemi orali che tuo figlio/a potrebbe già avere.

Quanto dura un trattamento ortodontico?

La durata di un trattamento ortodontico dipenderà dal problema da trattare e dai progressi specifici di tuo figlio/a, dalla velocità di permuta dentaria e dal tipo di crescita facciale.

Mediamente un trattamento ortodontico può durare da 12 mesi a a 30 mesi. Il tuo dentista ortodontista ti darà un’idea del lasso di tempo prima di iniziare la terapia.

E’ bene sottolineare poi che a volte i bambini potrebbero aver bisogno di più di un ciclo di trattamento ulteriore.  Ad esempio, se ottengono l’apparecchio quando hanno ancora dei denti da latte, potrebbero aver bisogno di un secondo ciclo di trattamento una volta che avranno tutti i denti permanenti.

Con quale frequenza devono essere programmati appuntamenti ortodontici?

La programmazione degli appuntamenti dipenderà in gran parte dal tipo di trattamento che si è deciso di intraprendere.

Mediamente verranno fissati 1/2 appuntamenti al mese fino a 6 settimane di intervallo la cui durata potrà variare tra i 15 e i 30 minuti.

Come possiamo mantenere l’igiene orale di mio figlio/a quando indossa l’apparecchio?

Le regole per mantenere una sana igiene orale sono sempre le stesse e valgono anche per quando si indossa l’apparecchio dentale:

  • Spazzolare i denti dopo i pasti.
  • Utilizzare scovolini interdentale e collutorio.
  • Dieta sana che non contenga troppi cibi acidi o zuccheri.
  • Regolari sedute di igiene dentale professionale.

Il solo fatto che tuo figlio/a stia vedendo regolarmente un ortodontista non vuol dire che non debba farsi visitare dal dentista “regolare” o non debba effettuare le consuete sedute di igiene dentale.

L’utilizzo dell’apparecchio dentale potrebbe comportare una maggior difficoltà nel pulire adeguatamente i denti: placca, tartaro e eventuali depositi di cibo potrebbero intaccare la salute dei denti di tuo figlio/a, per questo motivo è bene fissare la consueta seduta di igiene ogni 4/6 mesi durante il periodo del trattamento ortodontico.

Ricorda: non è mai troppo tardi per raddrizzare i denti!

Per un genitore non è esiste più grande priorità che il benessere dei propri figli, a volte però è bene pensare anche alla propria di salute: secondo l’American Association of Orthodontists, 1 nuovo paziente ortodontico su 5 è un adulto, quindi, indipendentemente dalla tua età, gli apparecchi ortodontici sono spesso un’ottima soluzione per un sorriso più sano e bello.

Ne abbiamo parlato approfonditamente in QUESTO ARTICOLO.

Se volete avere maggiori informazioni riguardo ai trattamenti che offriamo potete visitare la sezione: ORTODONZIA

Per maggiori informazioni puoi contattarci ai seguenti indirizzi:

Mail: info@studiodentisticogambardella.it

WhatsApp: 329 708 2938 - Telefono: 035 297791

Articolo correlato

Ti potrebbe interessare
anche questo articolo

5 consigli per mantenere denti sani in vacanza

L’estate può essere piena di svaghi e divertimento, un periodo in cui saltano tutte le routine quotidiane. Come mantenere allora le buone abitudini dell’igiene orale anche durante le ferie? Ecco […]

Leggi tutto

Nuovo Paziente?

Scopri se siamo lo studio che fa per te!

Rispondi a queste domande e scopri se siamo il tuo Studio Dentistico ideale: indica quanto sono importanti per te le seguenti caratteristiche: vota da 1 (poco) a 5 (molto)

CLICCA QUI

Iscriviti alla newsletter!

Riceverai ogni uno o due mesi una mail con informazioni sull'odontoiatria, consigli per mantenere il tuo sorriso e qualche notizia riguardante lo studio.

* campi obbligatori
/ ( gg / mm )

Lo Studio Dentistico Gambardella ha a cuore la vostra privacy e invierà contenuti informativi che riteniamo interessanti.

È possibile disiscriversi in ogni momento cliccando il link contenuto nel footer delle nostre email. Per avere maggiori informazioni sulla gestione della privacy, siete pregati di visitare il nostro sito.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.