Quando devo andare dal dentista?

Diverse persone potrebbero rispondere: “quando ho mal di denti”, altre ancora evitano di andare dal dentista fino a che il dolore non diventa insopportabile. Tuttavia ci sono validi motivi per farsi visitare dal dentista preventivamente e molte situazioni in cui dovresti vedere il tuo dentista prima che la tua salute dentale peggiori.

Le visite regolari dal dentista sono molto importanti per mantenere sani denti e gengive.

Molte persone preferiscono attendere anche con un dolore lieve e decidono di far visita dal dentista solo quando il dolore ai denti non è più sopportabile. E’ bene ricordare che gli appuntamenti dal dentista non dovrebbero essere presi solo quando si ha un problema: prevenire è fondamentale ed è sempre meglio intervenire quando un problema è alle prime fasi piuttosto di dover affrontare terapie complesse.

I dentisti non solo risolvono i problemi, possono anche prevenirli. I potenziali problemi che possono individuare includono l’insorgenza di malattie gengivali e carie non visibili ad un occhio inesperto.

Rinviare una vista per troppo tempo può fare la differenza tra una semplice otturazione ed una terapia implantare più complessa (non ultimo, le differenze dell’impatto che queste terapie hanno sul tuo portafoglio).

Quando si tratta della tua salute orale è importante che tu agisca in modo proattivo e che veda regolarmente il tuo dentista, un’idea potrebbe essere quella di fissare la tua visita di controllo in occasione di una delle periodiche sedute di igiene semestrali, in modo che possa rilevare eventuali problemi in anticipo, prima che diventino un problema importante.

I controlli periodici dal dentista possono inoltre fungere anche da prevenzione contro il cancro orale: i dentisti possono eseguire esami per i segni di cancro alla bocca e controllare anche eventuali macchie rosse o bianche in bocca. Di solito questi controlli non troveranno nulla di insolito, ma potrebbero potenzialmente salvarti la vita.

Detto ciò, ecco le situazioni in cui è meglio fissare una visita dal dentista:

1. Mal di denti

Il motivo più ovvio per una visita odontoiatrica è il mal di denti. Le cause più comuni di dolore ai denti sono:

-carie,

-fratture,

otturazioni o restauri falliti,

-gengive infiammate,

-digrignamento dei denti.

Se provi dolore mentre mordi, hai una sensibilità a cibi o bevande caldi o freddi o senti un dolore pulsante, dovresti consultare immediatamente un dentista.

Anche nel caso in cui il dolore sia intermittente potrebbe esserci una causa che dovrebbe essere esaminata. È una buona idea risolvere il problema in anticipo per evitare ulteriori dolori o danni peggiori ai denti.

2.Dente rotto o scheggiato

I nostri denti sono forti ma possono fratturarsi o rompersi. Ciò accade spesso a causa di un incidente o di un infortunio, ma la frattura può anche essere causata dal morso di qualcosa di duro o dalla carie.

Se i tuoi denti si scheggiano, si incrinano o si rompono, potrebbe non farti male all’istante, tuttavia, è molto importante consultare un dentista il prima possibile per valutare la situazione.

Il tuo dentista potrebbe anche essere in grado di salvare il dente se si interviene tempestivamente.

3.Gengive gonfie, arrossate o sanguinanti

I batteri in bocca non solo causano la formazione di placca sui denti, ma possono anche causare un’infiammazione delle gengive. Se non mantieni la bocca e i denti puliti quotidianamente con spazzolino e filo interdentale questi batteri si possono accumulare causando la formazione di placca, tartaro e, successivamente, carie.

Tutto ciò può incidere negativamente anche sulle tue gengive che possono diventare gonfie, arrossate o sanguinanti.

I fattori che possono influenzare lo stato delle gengive sono:

la tecnica di spazzolamento e l’utilizzo improprio del filo interdentale,

– il fumo,

– i farmaci,

l’alimentazione

– le malattie gengivali.

Se avverti dolore intorno alle gengive o noti sanguinamento non esitare a contattare il tuo dentista per indagare la causa.

4.Sensibilità dei denti

I nostri denti possono diventare ipersensibili a cibi e bevande caldi o freddi quando lo smalto è danneggiato o consumato, tutto ciò potrebbe portare alla perdita del dente.

Inoltre, se i nervi interni del dente sono esposti e quindi non protetti può insorgere un dolore acuto quando il dente entra in contatto con sostanze calde o fredde, rendendo difficile mangiare e bere.

Una visita dal dentista può aiutare a identificare le eventuali cause alla base dei tuoi denti sensibili.

5.Elementi dentali mancanti

Perdere un dente può essere un’esperienza dolorosa.

La perdita di un elemento dentale può dipendere da:

-carie,

-urto, frattura,

-parodontite,

-invecchiamento.

Quando si perde un dente è fondamentale intervenire, anche se esso non è “visibile”. La mancanza di uno o più denti può:

-Rovinare l’aspetto del tuo sorriso,

-Influenzare il morso compromettendo la capacità di masticare e parlare,

-Ridurre la densità ossea delle gengive, con possibile perdita di altri elementi dentali.

Il tuo dentista in molti casi può sostituire un dente mancante sostituendolo con un impianto dentale, una protesi (fissa o mobile) o un ponte dentale.

6.Dolore alla mandibola e mal di testa costanti

Il costante dolore alla mascella e il mal di testa possono essere un indicatore di una condizione relativa all’articolazione temporo-mandibolare (ATM) o ai muscoli facciali circostanti. L’ATM collega la mascella inferiore all’osso temporale del cranio. È un giunto a cerniera che viene utilizzato quando mastichiamo, mangiamo o parliamo.

Ci sono vari fattori che causano un disturbo temporomandibolare e questo dolore può essere altamente invalidante. Il tuo dentista può intervenire con diverse tecniche e tecnologie per analizzare e risolvere questo problema.

7.Digrignare i denti

Il termine medico per il digrignamento dei denti è bruxismo: esso si può verificare nel serrare o digrignare involontariamente i denti. Il bruxismo si verifica spesso durante il sonno e lascia il paziente con una mascella dolorante o rigida. Il bruxismo può provocare anche la frattura dei denti.

Il tuo dentista può aiutarti a monitorare le tue abitudini di digrignamento dei denti e darti diverse opzioni di trattamento a seconda della causa.

8.Russare e ansimare durante il sonno

Se russi mentre dormi o ti svegli spesso durante la notte potresti soffrire di apneee ostruttive del sonno.

Le apneee ostruttive del sonno sono un problema comune che si verifica quando le vie aeree respiratorie superiori (naso e gola) si ostruiscono durante il sonno: questo blocca il flusso d’aria ai polmoni che può impedirti di respirare per diversi secondi mentre dormi.

La mancanza di afflusso di ossigeno nel corpo risveglia il cervello dalla fase di sonno, interrompendo il corretto riposo ed in alcuni casi svegliando fisicamente il paziente.

Le apnee ostruttive del sonno possono essere invalidanti, chi ne soffre prova forte sonnolenza tutto il giorno causando, nei casi più gravi, attacchi di sonno nei momenti più inaspettati (luoghi di lavoro, alla guida etc)

Se pensi di poter soffrire di apnee ostruttive del sonno, il primo passo è condurre uno studio del sonno che può essere effettuato grazie al supporto del tuo dentista.

A seconda del risultato dello studio, il tuo dentista potrebbe essere in grado di assisterti con ulteriori trattamenti come l’utilizzo di specifici Bite notturni.

9.Durante la gravidanza

Quando sei incinta i tuoi ormoni fluttuano più del solito rendendoti più suscettibile al sanguinamento delle gengive, alle malattie gengivali e all’accumulo di placca.

Alcune malattie dentali posso anche incidere sulla salute del nascituro.

Il tuo dentista sarà in grado di assisterti durante la gravidanza per garantire la tua salute orale rimanga in carreggiata.

È stato ripetuto più e più volte: prevenire è meglio che curare

La diagnosi precoce, regolari controlli dentistici e cure dentistiche adeguate possono correggere o addirittura prevenire il verificarsi di problemi gravi.

Se volete avere maggiori informazioni riguardo ai trattamenti che offriamo potete visitare la sezione: PREVENZIONE

Per maggiori informazioni puoi contattarci ai seguenti indirizzi:

Mail: info@studiodentisticogambardella.it

WhatsApp: 329 708 2938 - Telefono: 035 297791

Articolo correlato

Ti potrebbe interessare
anche questo articolo

Come mantenere pulito lo spazzolino dentale

Lo spazzolino dentale è uno strumento fondamentale per mantenere una buona igiene orale e preservare la salute dei tuoi denti e gengive. Ma sai realmente come tenere pulito e sicuro […]

Leggi tutto

Nuovo Paziente?

Scopri se siamo lo studio che fa per te!

Rispondi a queste domande e scopri se siamo il tuo Studio Dentistico ideale: indica quanto sono importanti per te le seguenti caratteristiche: vota da 1 (poco) a 5 (molto)

CLICCA QUI

Iscriviti alla newsletter!

Riceverai ogni uno o due mesi una mail con informazioni sull'odontoiatria, consigli per mantenere il tuo sorriso e qualche notizia riguardante lo studio.

* campi obbligatori
/ ( gg / mm )

Lo Studio Dentistico Gambardella ha a cuore la vostra privacy e invierà contenuti informativi che riteniamo interessanti.

È possibile disiscriversi in ogni momento cliccando il link contenuto nel footer delle nostre email. Per avere maggiori informazioni sulla gestione della privacy, siete pregati di visitare il nostro sito.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.